Per celebrare i 30 anni dalla fondazione di Antea Associazione, per tutto il 2017 i corsi di Antea Formad saranno proposti a quote particolarmente vantaggiose:

 

-       Corso di un giorno € 15

-       Corso di tre giorni € 40

 

Le quote sono valide per tutti i corsi ad esclusione del corso

PRENDERSI CURA DEL CORPO E DELLA MENTE DELL’OPERATORE: MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction)

 


 

6 Aprile

 

RITROVARE IL SORRISO: LA CURA DEL CAVO ORALE 

NEL PAZIENTE IN FASE AVANZATA DI MALATTIA

Destinatari ECM: Medici, Infermieri

 

L’igiene del Cavo Orale (ICO) nei pazienti in fase avanzata di malattia rappresenta un obiettivo di importanza rilevante. un’adeguata ICO contribuisce a ridurre il rischio di insorgenza di mucositi e di infezioni delle vie respiratorie e può avere un impatto positivo sulla qualità di vita attraverso la prevenzione di sintomi come la disgeusia, la xerostomia e il dolore a livello del cavo orale. Il corso ha la finalità di sviluppare conoscenze riguardo la salute del cavo orale in pazienti in fase avanzata di malattia e di fornire gli strumenti assistenziali  necessari per un accurata valutazione e trattamento delle alterazioni che si possono presentare nel fine vita.

 

PROGRAMMA clicca qui

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 

 


 

 

 

27-28-29 aprile

 

LA GESTIONE DELLE LESIONI VASCOLARI E

L’UTILIZZO DELL’ ELASTOCOMPRESSIONE (corso base)

Destinatari ECM: Medici, Infermieri e Fisioterapisti

 

40 euro

 

Verrà richiesto l’accreditamento ECM per Medici,Infermieri e Fisioterapisti.

 

In Italia attualmente non esiste un registro nazionale che monitorizzi le lesioni cutanee degli arti inferiori. Uno studio italiano su 2665 pazienti ha riportato una prevalenza di ulcere degli arti inferiori del 20% (45% venosa, 12% arteriosa, 24% mista, 13% cause diverse) (Belligeri et al., 2002).

In uno studio dello scorso decennio il costo medio per il trattamento delle sole lesioni venose variava tra 1332 e 2585 euro in Svezia e tra 546 e 1338 sterline in Inghilterra (Rippon et al.,2007).

Le ulcerazioni a carico degli arti inferiori modificano la qualità di vita delle persone e dei loro familiari, spesso riducono la capacità di prendersi cura di se stessi e/o degli altri.  Dolore, disturbi del sonno, essudato, prurito, cattivo odore limitano fortemente la vita sociale delle persone con lesioni, non stupisce quindi che la maggior parte dei pazienti risulti avere una visione pessimistica del futuro e dichiari di “essere controllato dall’ulcera” (Herber et al., 2007)

 

Il Corso si propone di 

  • •Fornire conoscenze teorico-pratiche necessarie all’approccio della persona affetta da lesioni vascolari degli arti inferiori sia per l’ambito preventivo che terapeutico ed infine riabilitativo. 
  • •Valorizzare gli interventi infermieristici mirati all’educazione sanitaria del paziente e dei familiari e/o care giver in modo da incentivare la formazione di infermieri che sappiano progettare interventi “evidence based” senza dimenticare “l’unicità” dell’individuo malato.
  • •Stimolare gli infermieri al confronto con altri professionisti in modo da fornire un’assistenza d’équipe

 

PROGRAMMA clicca qui

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 

 


 

13/27 maggio e 10 giugno

 

UN DIFFICILE EQUILIBRIO: 

PSICOFARMACI, IPOINDUTTORI, NEUROLETTICI E OPPIOIDI IN CURE PALLIATIVE

 Destinatari ECM: Medici, Infermieri, Psicologi

 

ECM: 33,0

 

Costo: 40 euro

 

Il corso nasce dall'esigenza di fornire agli operatori di cure palliative alcuni strumenti di diagnostica differenziale, nonché strategie terapeutiche e assistenziali finalizzate alla cura dei sintomi psichiatrici incidenti in pazienti oncologici e non, e delle comorbidità psichiatriche in pazienti che per altra ragione hanno avuto accesso alle cure palliative.

Il corso sarà articolato in parti teoriche e di lavoro in gruppi, in un'ottica multidisciplinare che risponda alle necessità di chi opera in cure palliative in regime sia residenziale che domiciliare. 

 

 

PROGRAMMA clicca qui

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 

 


 

7 Giugno

 

ANALISI ETICA DI CASI CLINICI IN CURE PALLIATIVE:

 

ASPETTI CLINICI, ETICI E LEGALI

 

 L’evento sarà accreditato per:

 medici, infermieri, fisioterapisti, terapisti occupazionali, psicologi

 

 

Costo: 15 euro

 

Attraverso la presentazione e la discussione interattiva di casi clinici reali il corso ha la finalità di fornire strumenti metodologici utili alla pratica clinica quotidiana degli operatori, per offrire non soluzioni teoriche ma possibili chiavi di lettura su ciascun caso, al fine di una più consapevole gestione delle criticità presentate. Tematiche del fine vita, sedazione palliativa, l’autonomia del paziente nelle scelte di cura, l’accanimento terapeutico e le conseguenti implicazioni, cliniche e legali, verranno affrontate attraverso l’analisi di esperienze realmente vissute da operatori di cure palliative. 

 

PROGRAMMA clicca qui

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 


 

 

8 Giugno

 

La valutazione sociale dei bisogni del paziente in fase avanzata di malattia

 e della sua famiglia: strategie di intervento

 

L’evento da diritto a 7,1 crediti ecm per medici e infermieri

 

 

4 crediti per Assistenti Sociali

 

Costo: 15 euro

 

 

 Il tumore e piu’ in generale  le malattie degenerative coinvolgono non solo la sfera fisica del malato, ma ne mettono in discussione anche il ruolo familiare e sociale. Saper leggere gli eventi legati all’evoluzione della malattia vuol dire saper contestualizzare il disagio, saper individuare i punti di forza del nucleo familiare e i nodi della rete, sia formale che informale. In una fase avanzata della malattia è necessario l’interevnto di un’équipe multiprofessionale, così come avviene in Cure Palliative; è però necessario avere a disposizionie validi strumenti conosciuti e condivisi dall’ équipe, saper interagire con la persona, con il nucleo familiare e con il territorio. Il corso si propone di offrire una panoramica dei servizi a disposizione nel territorio di Roma, analizzando criticità e punti di forza, confrontando strumenti di valutazione adottati in diversi ambiti, dall’hospice al reparto ospedaliero, dal Municipio alla ASL. Il tempo a disposizione per il paziente in fase avanzata di malattia è sempre poco, pertanto  risulta fondamentale saper lavorare in rete, saper riconoscere precocemnte i bisogni sociali del paziente e del suo nucleo familiare, saper lavorare in équipe. Durante il corso è previsto un momento di confronto con i partecipanti, i quali saranno invitati a lavorare insieme, proporre e sperimentare strumenti valutativi e strategie  operative.

 

 

PROGRAMMA clicca qui

 

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 


  

8 Giugno

 

GESTIONE DEL PAZIENTE CON DOLORE: DALLE CURE PRIMARIE

ALL’ASSISTENZA IN CURE PALLIATIVE

 

L’evento da diritto a 8,1 crediti ecm per medici 

 

 

 

 

 

Il dolore rappresenta una delle principali cause di accesso all’ambulatorio del medico di medicina generale. La valutazione clinica del paziente con dolore nonché le scelte diagnostiche e terapeutiche richiedono competenze specifiche ed esperienza nell’utilizzo di farmaci analgesici oppiacei e adiuvanti. Inoltre, come sancito dalla Legge 38/2010, il ruolo del medico di medicina generale è fondamentale nell’attivazione della rete di terapia del dolore o di cure palliative. Alla luce di queste considerazioni, attraverso questi incontri si vuole creare un’occasione di scambio culturale e di confronto tra i medici delle équipe di cure palliative, che lavorano con pazienti oncologici e non, sia in hospice che in assistenza domiciliare e i medici di medicina generale che si occupano delle cure primarie.

 

 

PROGRAMMA clicca qui

 

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 


 

 

22 giugno

 

IL DOLORE: TRATTAMENTO CLASSICO E NUOVE FORMULAZIONI FARMACEUTICHE

Destinatari ECM: Medici, Infermieri

 

ECM: 11,3

 

Costo: 15 euro

 

IL DOLORE costituisce uno dei sintomi più frequenti nelle diverse fasi di malattia. L’Organizzazione Mondiale della Sanità riferisce un’incidenza del 30-40% nella fase iniziale della malattia oncologica e del 60-80% nella così detta “fase terminale” in tutte le forme di neoplasie. Quando il dolore si manifesta nella fase più avanzata della malattia, esso è aggravato dallo stato di fragilità psicologica e coinvolge tutte le dimensioni della persona, non soltanto quella somatica. Il dolore in queste condizioni è definito “dolore totale” e appare chiaro che uno degli obiettivi primari è rappresentato dalla gestione farmacologica adeguata del dolore stesso. L’offerta farmacologica è ampia e va gestita secondo le necessità del paziente e in base ad un attenta valutazione clinica. 

Il corso ha l’obiettivo di fornire un aggiornamento sulle strategie farmacologiche di gestione del dolore con particolare riguardo alle novità in ambito terapeutico e con attenzione alle differenti forme miste di dolore che spesso presentano i malati con malattie croniche evolutive. 

 

PROGRAMMA clicca qui

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 


  

 

28 giugno

 

LA COSTIPAZIONE DA OPPIACEI: L’EVOLUZIONE DELLA CLINICA E DELLA FARMACOLOGIA

 

Destinatari ECM: Medici, Infermieri

 

ECM: 6,8

 

 

Costo: 15 euro

 

I farmaci più utilizzati per il controllo del dolore da cancro nei pazienti in fase avanzata di malattia sono gli oppioidi. Tra gli effetti indesiderati indotti dall’assunzione di questi farmaci, la costipazione rappresenta il più frequente e quello che minaccia maggiormente la qualità di vita dei pazienti. Il corso si propone di sviluppare conoscenze sulle più recenti evidenze disponibili riguardo la prevenzione e il trattamento di tale sintomo.

 

 

PROGRAMMA clicca qui

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui


  

13 luglio

 

OFF-LABEL QUESTO SCONOSCIUTO: IMPIEGO DEI FARMACI 

OFF-LABEL IN CURE PALLIATIVE. 

ASPETTI REGOLATORI, CLINICI E LEGALI

 

Destinatari ECM: Medici, Infermieri

 

ECM: 7,1

 

 

Costo: 15 euro

 

L’utilizzo off-label dei farmaci è spesso una prassi utilizzata in ambito di cure palliative. La prescrizione di farmaci off-label è consentita e disciplinata da un punto di vista normativo e rappresenta un’importante opportunità che può portare a progressi significativi nella terapia di alcuni dei più frequenti sintomi del malato in fase avanzata di malattia.

Sicurezza per il paziente, consenso informato e responsabilità del medico sono, quindi, le parole chiave attorno a cui ruotano gli obiettivi formativi di questo corso. 

 

PROGRAMMA clicca qui

 

MODULO ISCRIZIONE clicca qui

 


  

14 ottobre

 

LA PROFESSIONALITA’ DELL’INFERMIERE IN CURE PALLIATIVE:COMPETENZE E RESPONSABILITA’

Destinatari ECM: Medici, Infermieri

 

Cure palliative e infermieristica condividono un importante principio: quello del “prendersi cura” di persone affette da patologie inguaribili e delle loro famiglie. Bisogni e sintomi in continua evoluzione, variabilità dei contesti dentro i quali si svolge l’assistenza, molteplicità di colleghi con cui si collabora, dimensioni temporali assistenziali spesso molto ridotte sono solo alcune delle caratteristiche peculiari che il modello di cure palliative offre; tutto ciò richiede consapevolezza del proprio ruolo professionale e soprattutto sviluppo di competenze molto complesse. Il corso ha la finalità di far conoscere ed approfondire il ruolo le responsabilità e le competenze infermieristiche “core” necessarie per assistere e prendersi cura di pazienti e famiglie in cure palliative.

 

 

PROGRAMMA presto online

 

MODULO ISCRIZIONE presto online

 

 


  19 Ottobre

 

GESTIONE DEL PAZIENTE CON DOLORE: DALLE CURE PRIMARIE

ALL’ASSISTENZA IN CURE PALLIATIVE

 

L’evento da diritto a 8,1 crediti ecm per medici 

 

 

 

 

 

Il dolore rappresenta una delle principali cause di accesso all’ambulatorio del medico di medicina generale. La valutazione clinica del paziente con dolore nonché le scelte diagnostiche e terapeutiche richiedono competenze specifiche ed esperienza nell’utilizzo di farmaci analgesici oppiacei e adiuvanti. Inoltre, come sancito dalla Legge 38/2010, il ruolo del medico di medicina generale è fondamentale nell’attivazione della rete di terapia del dolore o di cure palliative. Alla luce di queste considerazioni, attraverso questi incontri si vuole creare un’occasione di scambio culturale e di confronto tra i medici delle équipe di cure palliative, che lavorano con pazienti oncologici e non, sia in hospice che in assistenza domiciliare e i medici di medicina generale che si occupano delle cure primarie.

 

 

PROGRAMMA presto online

 

 

MODULO ISCRIZIONE presto online


 

 

31 ottobre

 

LA GESTIONE DEI SINTOMI NELLA FASE AVANZATA DI MALATTIA: GESTIONE DEL DELIRIUM, AGITAZIONE 

E SEDAZIONE PALLIATIVA   

Destinatari ECM: Medici, Infermieri

 

Il Corso si propone di fornire le conoscenze teoriche, le competenze educative e le abilità tecniche per il riconoscimento e trattamento di sintomi quali il delirium e l’agitazione che può presentare un paziente in fase avanzata di malattia caratterizzati dalla presenza di alterazioni cognitive e della percezione della realtà. Un’attenzione a parte sarà dedicata al tema della sedazione palliativa che solleva tanti dubbi etici e procedurali nella sua applicazione pratica.

 

PROGRAMMA presto online

 

MODULO ISCRIZIONE presto online

 


  

7 novembre

 

L’ ASSISTENTE SOCIALE IN AMBITO SOCIO-SANITARIO: CONDIVISIONE DI CRITICITA’, STRUMENTI E STRATEGIE

Destinatari Corso: Assistenti sociali per i quali verrà 

                         richiesto l’accreditamento dell’evento al CROAS

 

Il corso è rivolto agli Assistenti Socialiche operano in ambito socio-sanitario. La rete dei servizi, le criticità operative e comunicative, gli strumenti condivisi e le modalità di intervento saranno il focus del corso. La rete è un processo in fieri che richiede da parte di ciascun professionista un adeguamento costante delle proprie competenze, soprattutto quando le risposte istituzionali non soddisfano i bisogni della popolazione. 

 

PROGRAMMA presto online

 

MODULO ISCRIZIONE presto online

 

 

 


 

12 dicembre

 

COME SCRIVERE UN PROTOCOLLO DI RICERCA: 

SINTESI, OBIETTIVI, METODOLOGIA E RISULTATI

Destinatari ECM: Medici, Infermieri, Psicologi, Fisioterapisti,

Terapisti occupazionale

 

La ricerca scientifica rappresenta il passo essenziale per l’erogazione di un’assistenza qualificata ed appropriata, capace di fornire risposte basate sulle evidenze. Il rigore della ricerca clinica e il rispetto delle normative vigenti in materia di ricerca sull’uomo, possono garantire la promozione, realizzazione e pubblicazione di risultati qualitativamente attendibili che costituiscano la base delle scelte assistenziali e terapeutiche.

Il corso ha quindi la finalità di fornire strumenti utili per scrivere e avviare protocolli di ricerca con particolare attenzione alle peculiarità dell’ambito delle cure palliative.

 

 

PROGRAMMA presto online

 

MODULO ISCRIZIONE presto online

 


 

Ulteriori corsi in programma:

  • HOSPICE MEETING:REPORT SUGLI STUDI IN TEMA DI DOLORE PROCEDURALE

 

  • TRA CRONICITA’ E TERMINALITA’: LE NUOVE FRONTIERE DELLE CURE PALLIATIVE   

 

  • IL TRATTAMENTO DEL DOLORE NEL PAZIENTE TOSSICODIPENDENTE

 

  • RIABILITAZIONE E TERAPIA OCCUPAZIONALE IN CURE PALLIATIVE

 

  • ACCESSI VASCOLARI IN CURE PALLIATIVE: QUALE IMPATTO SULLA QUALITÀ DELLE CURE 

 

  • VALUTARE IN CURE PALLIATIVE: QUALI STRUMENTI ABBIAMO A DISPOSIZIONE

 

  • CORSO PER OPERATORI DI CURE PALLIATIVE NELLE RSA

 

  • L’ACCESSO VENOSO NELLE CURE PALLIATIVE: DALL’IMPIANTO AL MANAGEMENT IN HOSPICE E DOMICILIO

 

  • GESTIONE POMPE INFUSIONALI

 

  • CONSENSUS CONFERENCE ONCOLOGI, PALLIATIVISTI E TERAPISTI DEL DOLORE

 

  • LESIONI DA PRESSIONE, LESIONI CUTANEE E TERAPIA ANIBIOTICA

 

 

 


 

Corsi BLS-D

Antea Formad organizza dei corsi per le aziende destinati a coloro che sono interessati alla conoscenza teorico-pratica delle tecniche di base utili a mettere in atto le manovre salva vita e ad attivare in modo adeguato i soccorsi in caso di emergenza.

Obiettivo del corso è quello di addestrare i dipendenti ad essere attivi nel caso esistano problemi concreti per la sopravvivenza di persone in difficoltà, accorciando i tempi dei primi soccorsi e rendendo i pochi minuti che si hanno a disposizione in caso di emergenza un tempo quanto più possibile prezioso.


 

Antea Formad è, inoltre, impegnata attivamente nella formazione e nel costante aggiornamento degli operatori Antea così da fornire un livello di assistenza fondato su alti standard qualitativi.

 


Archivio corsi

Cos'è Antea per... Sabrina

Newsletter

Contattaci

Translate

Contatti

email.png

Antea Associazione ONLUS P.zza Santa Maria della Pietà, 5 Padiglione XXII 00135 Roma

telefono: +39 06303321 fax: +39 0630332555 

CLICCA QUI PER CONTATTARCI

Sul sito Antea vengono utilizzati i cookie per una migliore navigazione. Accetta per continuare la navigazione. Informazioni